coppie_cirinna-632x407

Il patrimonio al test delle “nuove famiglie”

Posted on Leave a commentPosted in Global

di Pieremilio Gadda  uscito sul corrieresociale.it La legge Cirinnà, entrata in vigore il 5 giugno scorso, impone un ripensamento del concetto di famiglia tradizionale, con implicazioni giuridiche e sociologiche che alimenteranno a lungo il dibattito civile. Intanto, in attesa che le norme attuative rendano del tutto operative le nuove disposizioni di legge, conviene ragionare su […]

Spunti sociologici e giuridici per fare chiarezza su ciò che sta cambiando nell'universo della famiglia e quali sono i nuovi aspetti con cui la coppia dovrà confrontarsi
l43-keith-140218184301_medium

Diritto al lavoro e alla vita privata

Posted on Leave a commentPosted in Global

Dal sito del Corriere della Sera un articolo interessante di Elena Tebano Il giudice del lavoro di Rovereto, in Trentino Alto Adige, ha condannato per la prima volta in Italia una scuola paritaria cattolica per aver discriminato un’insegnante in base al suo (presunto) orientamento sessuale. L’Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù di Trento dovrà […]

A Trento, condannata scuola cattolica che “Discriminò insegnante ritenuta gay” è un fatto che porta a riflettere su come gli stereotipi influenzano la vita personale, emotiva e sessuale, in rapporto alla realizzazione personale nell'ambito lavorativo
120311009-b30a2c86-a23e-4f5e-9e58-023ca763aaad

Cassazione, sì alla stepchild adoption in casi particolari perché “realizza il preminente interesse del minore”

Posted on Leave a commentPosted in Global

I commenti del mondo politico al sì della Suprema Corte nell’articolo di repubblica.it http://goo.gl/dTxLUB ROMA, 22 giugno 2016 C’è un primo via libera della Suprema Corte alla adozione del figlio del partner nelle coppie omosessuali. La prima Sezione Civile della Corte di Cassazione ha respinto il ricorso del procuratore generale e ha confermato la sentenza […]

Una pagina importante per riflettere su quale sia la lente che il mondo politico utilizza per riconoscere o meno la possibilità di tutelare i diritti del minore
Alcune vengono colpite per aver commesso adulterio, altre senza alcun motivo, perché il marito magari vuole divorziare e non trova altro modo di sbarazzarsi della sposa "ingombrante", altre ancora per sbaglio, nel tentativo di proteggere un'altra persona o scambiate per errore per la vittima

Vi racconto l’inferno delle donne ustionate dall’acido

Posted on Leave a commentPosted in Global

Articolo di Sara Ficocelli pubblicato su Donne Repubblica il 10 marzo 2015 Dal Bangladesh all’India al Pakistan alla Cambogia (con casi sempre più numerosi in Europa, anche in Italia), l’universo delle donne ustionate dall’acido è tanto variegato quanto terrificante. Ne abbiamo parlato con Paolo Morselli, medico chirurgo, professore dell’Università di Bologna, conosciuto anche per le […]

Sono diversi i significati che questa brutalità veicola nelle diverse parti e culture del mondo, ma è anche in Italia che, quegli atti violenti di natura fisica e psicologica che vengono definiti come tortura, non sono ancora punibili come reato perché non esiste ancora una normativa
2016-04-25T140316Z_381675730_TM3EC4P0RRT01_RTRMADP_3_OHIO-POLICE-SHOOTING-k9PC-U10701233890200j8H-1024x576@LaStampa.it

Polizia di Cleveland: niente ammissione di colpevolezza.

Posted on Leave a commentPosted in Global

Articolo pubblicato su “La Stampa Mondo”, senza ulteriori fonti sull’autore, in data 25 Aprile 2016. Il poliziotto che sparò a Tamir Rice mentre giocava in un parco con una pistola giocattolo, non ha subito alcuna conseguenza. La città pagherà il risarcimento ai genitori. Nell’intesa raggiunta il comune esplicitamente non riconosce l’errore delle forze dell’ordine. La […]

Uno dei casi in cui sulla polizia non ricade alcuna colpa, questa volta verificatosi a Cleveland, dove un dodicenne è stato ucciso a sangue freddo daun poliziotto. Per lui nessuna conseguenza, per la famiglia solo un risarcimento. La giustizia è uguale per tutti? E in Italia le morti di stato dimostrano che la situazione non è migliore.
Canonization_2014-_The_Canonization_of_Saint_John_XXIII_and_Saint_John_Paul_II_(14036966125)

Buone notizie per i cattolici: comunione possibile per i divorziati risposati (purchè etero).

Posted on Leave a commentPosted in Global

Riportiamo l’interessante articolo di Andrea Gualtieri, pubblicato sulla Repubblica in data 8/04/2016. Clicca per leggere l’articolo dal sito della Repubblica Pubblicata l’esortazione ‘Amoris Laetitia’ che tira le somme del dibattito nella Chiesa sulla famiglia. Bergoglio invita a valutare caso per caso e chiede “autocritica” per le rigidità del passato. Sottolinea che non è più peccato […]

Passo in avanti della Chiesa, che sembra voler accettare nuovamente coloro che si sono "macchiati" di una condotta, fino a poco tempo fa, considerata irregolare. Non si tratta di un benestare globale, in quanto verrà "valutato" caso per caso. Una delle categorie ripudiate dalla Chiesa, potrà, se lo vorrà, tornare a farne parte..senza vergogna.
Il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, durante la conferenza stampa a seguito dell'incontro informale dei ministri UE della Competitività, Industria e Ricerca, il 21 luglio 2014 a Milano. ANSA/ GUIDO MONTANI

Non sono una sguattera del Guatemala!

Posted on Leave a commentPosted in Global

Riportiamo l’ articolo di G. Longo e F. Grignetti, pubblicato oggi, 7-04-’16, sul sito de “La Stampa”. Clicca per leggere l’articolo dal sito de “La Stampa” All’apparenza imprenditrice affermata – di lungo lignaggio familiare peraltro – nonché ministra di un importante dicastero qual è lo Sviluppo economico, eppure continuamente mortificata e sfruttata dal fidanzato. Nell’informativa […]

Ci si interroga sulle responsabilità di chi ricopre una carica pubblica, al di là del grave caso delle intercettazioni, l'ex Ministro Guidi, certamente, non incarna un modello di stile. Un discorso classista, non degno di un membro del governo.
abb6707b-ddb7-4039-8a54-b2cea6d5ea2e

Nuove detrazioni e modello 730.

Posted on Leave a commentPosted in Global

Riportiamo un articolo redatto da Antonella Donati, pubblicato sulla Repubblica in data 5 Aprile 2016. Per leggere l’articolo da sito della Repubblica 730 in versione precompilata o modello cartaceo da presentare al Caf, è scattata comunque l’ora dei controlli. Molte, infatti, sono le voci che danno diritto ad uno sconto d’imposta, alcune delle quali fanno […]

Una detrazione di 400 euro per le spese scolastico, e del 19% per i costi dei servizi funebri, anche per chi non è familiare del deceduto. Due iniziative che è giusto segnalare, e che possono alleviare il peso della spesa pubblica italiana. Interessante articolo che riepiloga il quadro della situazione sulla dichiarazione dei redditi. A quando un taglio netto ai costi della politica?
tagli_sanita

Malasanità, un male tutto italiano.

Posted on Leave a commentPosted in Global

Riportiamo un articolo pubblicato in data 16 Aprile 2016 da Repubblica.it, senza firma. Quattro arresti nel Salernitano e in altre province quattro provvedimenti cautelari emessi dal gip a carico di quattro medici dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno per il reato di concussione. I provvedimenti rientrano nell’ambito di un’inchiesta su un presunto giro di mazzette e […]

Un altro caso di malasanità, in Campania, a testimonianza che la tutela della persona debba necessariamente venir garantita con maggiore forza, nelle strutture pubbliche così come nelle aule di tribunale, o là dove vengono tessute le trame della nostra politica sociale. Un campione d'umiltà, ben lontano dai riflettori, che incarnava un modello di sport "integro", d'esempio per i giovani là dove il relativismo più scialbo, ed il denaro, coinvolgono i giovani atleti sin dall'adolescenza.